Archivi

Maltempo: frane e smottamenti in sei province

Firenze – Vigili del fuoco e Protezione civile sono ancora al lavoro ad Albiano Magra, nel comune di Aulla, in provincia di Massa Carrara, dove ieri sono state allontanate da casa 18 persone per il crollo di un muro di contenimento che si è abbattuto sulla strada, nel centro del paese.

Sul posto oggi c’è stato un sopralluogo dei tecnici del Genio Civile. Alle undici la frana era ferma, poi è ripreso a piovere.

Quella di Albiano Magra non è comunque l’unica frana che si è verificata in Lunigiana e nella provincia di Massa Carrara. La pioggia caduta da ieri ha provocato uno smottamento anche a Ficola, frazione nel comune di Carrara, e la frana ha abbattuto la parete di un’abitazione che comunque era disabitata. Al Cinquale, nel  comune di Montignoso, si è allagato il piazzale e il cortile antistante le case popolari di via Marina.

A Grosseto, dove ieri c’erano stati vari allagamenti e qualche smottamento nella parte più meridionale della provincia, questa mattina il fiume Pecora aveva superato la soglia di guardia. L’Ombrone segnava invece 3,5 metri all’idrometro del Berrettino. Sono stati chiusi, in attesa di essere liberati dal fango, i sottopassi a Chiarone sulla Pescia Fiorentina e alla Magia sull’Aurelia Vecchia. A Pitigliano, Sorano e Mancino le squadre comunali e della Comunità Montana sono state invece impegnate nel sistemare alcune frane. Sta migliorando la situazione a Capalbio,  dove ieri si erano allagati alcuni scantinati.

A Livorno si è allagato ed è stato chiuso il sottopasso di via Mondolfi: acqua anche nel parcheggio in località Tre ponti, per i canali di fianco oramai pieni, e in via della Carmelitane. Per il materiale che si è accumulato lungo la carreggiata è stata chiusa al traffico via Vallombrosini, mentre si registra una frana a Montenero

Ad Arezzo si segnalano solo piccoli allagamenti, dovuti a fossi e canali che non hanno retto.

Esondazioni di non grande entità si registrano anche in provincia di Siena, nei comuni di Torrita di Siena, San Casciano dei Bagni e Chiusi.

A Lucca c’è stata infine una frana sulla provinciale 48 in località Canigiano nel comune di Villa Collemandina, che ha costretto i tecnici ad istituire un senso unico alternato. Un’altra frana si registra a Castelnuovo Garfagnana, in località Palazzetto. Sempre a Castelnuovo Garfagnana è stata picchettata una porzione di terreno a Volcascio, lungo la regionale 445.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 22 Novembre 2010. Filed under Cronaca,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.