Archivi

Ladri e ricettatori: banda criminale di giostrai scoperta a Prato

Prato – L’hanno chiamata “Operazione Notti Bianche” ed ha permesso di portare alla luce un’organizzazione dedita al furto e alla ricettazione di orologi e gioielli.

Quattordici persone sono state arrestate dal comando provinciale dei carabinieri di Prato a Firenze, Lucca, Arezzo, Siena, Reggio Emilia. Indagate in totale 20 persone per lo più giostrai tra Firenze e Prato e alcuni commercianti compiancenti.

L’organizzazione era specializzata in furti presso opifici, e gioiellerie da portare a temine in Toscana e Emilia Romagna. A mettere sulla traccia della banda gli inquirenti di Prato un furto effettuato nel 2008 nella gioielleria “Phatos”. Lavorando su questo furto i carabinieri hanno capito di trovarsi di fronte ad un gruppo ben organizzato che non agiva d’impulso.

Grazie anche alle intercettazioni telefoniche ed ambientali, è stato possibile addebitare alla banda il furto di 120 mila euro alla multisala “Vis Pathè” di Campi Bisenzio.

L’organizzazione era ben strutturata: aveva un promotore e organizzatore che dava ordini e definiva gli obiettivi, i luogotenenti, persone di fiducia dei capi e i gregari che commettevano materialmente i furti,

Durante le perquisizioni sono stati sequestrati monili ed orologi per un valore di oltre 200 mila euro e denaro contanti pari a 28 mila euro e vari oggetti da scasso.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 7 Ottobre 2010. Filed under Cronaca,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.