Archivi

In Toscana a scuola di risparmio energetico

Energicamente 2015

(Articolo di Gabriele D’Angelo) Firenze – “Il risparmio energetico è la prima fonte di energia rinnovabile che abbiamo del nostro paese. Ma è anche e soprattutto un fatto culturale: significa spendere meno e meglio, senza per questo diminuire la qualità della vita, con molti vantaggi per la nostra salute e per quella dell’ambiente.”

Ha esordito così Anna Bramerini, assessore ambiente ed energia della Regione Toscana, alla presentazione della quarta edizione di “Energicamente. A scuola di energie rinnovabili!”, il progetto didattico sull’efficienza energetica promosso da Estra, in collaborazione con Legambiente e Giunti progetti educativi, con il patrocinio della Toscana.

Il progetto si rivolgerà, attraverso percorsi didattici tenuti da operatori di Legambiente, a tutte le classi delle scuole medie e delle quinte elementari che vorranno aderire (per ora 250), per la maggior parte in Toscana, ma in costante crescita anche in Umbria e nell’area adriatica. L’istruzione è infatti un utile strumento nella complessa battaglia contro l’inquinamento perché “a scuola si studia, ma si apprendono anche modi e stili di vita sostenibili”, come spiegato dal presidente di Estra Roberto Banchetti.

Ognuna delle classi partecipanti riceverà un kit didattico, contenente una guida per gli insegnanti, il libretto “Quante energie!” per ogni studente (realizzato da Giunti Progetti Educativi) che informa sulle varie energie e sui modi per utilizzarle, un poster, una locandina e “EnergiOca”, il gioco dell’oca sul risparmio energetico.

bramerini

Anna Rita Bramerini

Ma Energicamente non sarà solo sui banchi di scuola. Nel programma sono previsti infatti anche due concorsi: “Ri-Energy”, che coinvolgerà le famiglie degli studenti con un questionario da compilare insieme, e “Green pirates”, la novità di questa edizione, che impegnerà le scuole partecipanti nella realizzazione di un elaborato sul tema del risparmio energetico, da inviare all’apposito sito entro il 15 Aprile 2015.

I vincitori dei due concorsi saranno premiati a Maggio, rispettivamente con forniture gratuite di gas metano (anche del valore di 1000 euro) e materiali ludico didattici utili alle classi e alle scuole.

energicamente

Energicamente 2015

Energicamente è dunque  “un appuntamento significativo per la costruzione delle competenze dei ragazzi in un settore strategico come quello dell’energia.- dichiara il presidente di legambiente Toscana Fausto Ferruzza – Fondamentale per formare cittadini attivi e consapevoli di fronte ai cambiamenti climatici.”

Il tutto, “nella convinzione – espressa da Simone Merlino di Giunti Progetti Educativi – che fin da bambini si possa fare la differenza, con piccoli gesti quotidiani per la tutela del nostro pianeta.”

Informazioni sulle modalità di adesione e sulle varie proposte della campagna consultare il sito Energicamente.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 10 Febbraio 2015. Filed under Cronaca,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.