Archivi

Grosseto dichiara guerra al rumore: nuovi orari di lavoro e pannelli fonoassorbenti

Grosseto – Il Comune di Grosseto dichiara guerra al rumore, che provenga da attività lavorative o dal passaggio dei treni, in difesa del benessere e della salute dei propri cittadini e dei turisti.

Il sindaco di Grosseto, Emilio Bonifazi ha firmato oggi un’ordinanza che disciplina gli orari di lavoro per lo svolgimento di attività nel periodo estivo: in particolare l’attività svolta nei cantieri edili, stradali e simili, sia nel capoluogo che nelle frazioni, sarà vietata per tutte le 24 ore del sabato, della domenica e dei festivi; nei restanti giorni, sarà vietata dalle 20 alle 8. Il provvedimento resterà in vigore fino al 15 settembre per Marina e Principina Mare, fino al 30 agosto per Grosseto e le altre frazioni.

L’ordinanza vieta inoltre dalle 13.30 alle 15.30 l’attività rumorosa all’interno dei cantieri edili e stradali che possa arrecare disturbo al riposo delle persone e alla quiete pubblica; ?nella stessa fascia oraria non potranno essere utilizzate macchine e impianti rumorosi per lavori di giardinaggio, e non potranno essere effettuate attività quali piccoli lavori edili in proprio; quest’ultimo divieto è esteso anche ai fine settimana e ai festivi, a Marina e Principina Mare, e alla domenica e ai festivi a Grosseto e dintorni.

Negli intenti del Comune il provvedimento deve cercare di conciliare le esigenze lavorative dei vari cantieri con le aspettative di residenti e turisti. In questa direzione va anche il progetto presentato oggi per il risanamento acustico del tratto ferroviario che va dalla stazione di Grosseto all’uscita sud della città

E’ stato infatti approvato dalla Giunta il progetto preliminare per la realizzazione degli impianti di abbattimento del rumore che saranno realizzati da Rfi. 267 ricettori hanno monitorato i livelli di rumore in abitazioni, scuole e altri edifici sensibili ed ?RFI, ente gestore delle Ferrovie, realizzerà tutti gli interventi, che prevedono l’installazione di barriere fonoassorbenti in grado di ridurre l’impatto acustico ai cittadini; il tutto accompagnato da periodiche relazioni di controllo.

L’intervento rientra nei Protocollo d’Intesa firmato tra Regione e RFI per la realizzazione di “progetti pilota”, per soluzioni di bonifica in grado di abbattere i rumori nelle zone a ridosso dei binari. ?“Una grande opera di risanamento acustico che vede Grosseto tra le prime realtà toscane a poter realizzare un intervento di questa portata” ha commentato l’assessore comunale all’Ambiente, Giuseppe Monaci.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 25 Giugno 2010. Filed under Cronaca. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.