Archivi

Giorno della Memoria. Seduta solenne in Consiglio regionale

Firenze – Seduta solenne del Consiglio regionale stamani in Toscana per il Giorno della Memoria.

Ad aprire la seduta è stato il presidente del Consiglio, Alberto Monaci dopo un momento di silenzio con tutta l’aula in piedi

”Per noi, oggi, qui, sconfessare con fermezza ogni forma di negazionismo – ha detto Monaci –  significa stanare chi tenta di costruire nuovi punti di forza per riproporre orrori analoghi”.

Un messaggio ripreso e rilanciato anche dal Presidente della Regione, Enrico Rossi “La memoria della Shoah come base per vivere il presente e costruire il futuro. Noi ci crediamo e lavoriamo per costruire un futuro di pace e fratellanza, dove anche chi è diverso venga rispettato. Non siamo immuni da questi pericoli, anche qui, anche oggi. E noi siamo impegnati a ripetere questa esperienza. E’ vero, viviamo un periodo difficile, nel quale siamo costretti ad operare molti tagli, ma su questo no, non ci saranno tagli”.

Il presidente Rossi, che è appena rientrato dal Treno delle memoria che da sette anni porta molti giovani della Toscana a visitare i campi di sterminio, ha poi riferito di aver trovato i ragazzi “molto consapevoli” e di aver visto “con quanto rispetto e riflessione interiore” si sono avvicinati a quei luoghi.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 27 Gennaio 2011. Filed under Cronaca. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.