Archivi

Frane Toscana: gravi situazioni in Mugello e in provincia di Lucca

 

vigili-al-lavoro-per-frana(foto d’archivio)

Firenze –  Ancora danni in seguito all’ultima ondata di maltempo in Toscana. Dopo le alluvioni arrivano le frane. 

Peggiorano  gli effetti della frana che sabato scorso ha interessato la località Panicaglia nel comune di Borgo San Lorenzo in seguito al maltempo

La parete di un’abitazione colpita dalla frana è crollata. Il sindaco di Borgo San Lorenzo Giovanni Bettarini su Facebook ha scritto poche ore fa: “Purtroppo la situazione sta peggiorando. Abbiamo assistito anche al crollo della parete di un’abitazione”. “In attesa di sapere quali siano le risorse disponibili dagli altri enti – ha spiegato Bettarini – abbiamo stanziato in somma urgenza le risorse per attivare i monitoraggi e aiutare le famiglie a trovare una sistemazione”.

Le famiglie allontanate dalle loro abitazioni sono 11 con 28 persone ospitate in gran parte presso amici e parenti e una presso un agriturismo di Borgo San Lorenzo.

E una frana di grosse dimensioni sta creando gravi disagi anche in provincia di Lucca. La frana di oltre 25 metri si è abbattuta sulla strada regionale 445 del Brennero all’altezza di località Acquabona, in un tratto disabitato compreso fra Ponte di Campia e Castelnuovo Garfagnana.

I problemi maggiori si registrano per la viabilità: la strada regione è infatti  la principale arteria di collegamento fra la Garfagnana e la Lucchesia. Le auto sono state dirottate lungo la via comunale di Monteperpoli, stretta e tortuosa ma l’unica in grado di “aggirare” la frana, mentre per i mezzi pesanti la polizia provinciale ha organizzato una scorta, facendoli circolare a senso alternato.

I tecnici si sono subito messi al lavoro, ma serviranno circa due giorni prima di riuscire a ripulire la strada.

Intanto domani alle 9.30 a Volterra si svolgerà un sopralluogo tecnico nella zona del crollo delle mura di Volterra, causato dalle piogge degli ultimi giorni, tra tecnici di Comune, Regione Toscana, Genio Civile e Soprintendenze.

Sempre nei prossimi giorni sarà istituita, l’unità di crisi per le mura. L’amministrazione comunale ha deciso inoltre di indire un consiglio comunale aperto in cui il sindaco, Marco Buselli, relazionerà alla popolazione sui danni provocati dal maltempo, sulle visite istituzionali dei ministri Maria Chiara Carrozza e Massimo Bray e del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi.

 

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 3 Febbraio 2014. Filed under Cronaca,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.