Archivi

Firenze capitale della riflessione sulle energie rinnovabili con Energethica e Festival dell’Energia

Firenze – A che punto sono in Italia gli studi, i progetti, i prototipi che sfruttano le energie rinnovabili? Chi le utilizza già e con che risultati?

Alcune risposte a queste domane le potrete avere a Energethica, la mostra convegno dedicata alle energie alternative alla Fortezza da Basso di Firenze dal 22 al 24 settembre

Ad Energethica sarà esposto, ad esempio, il progetto di mini idro sull’Arno della Provincia di Firenze; o la pattumiera del futuro, in grado di generare energia dai rifiuti, ipotizzata dall’Università di Firenze; l’ascensore che consuma meno energia di un phon; e in anteprima il pannello tecnologico che rende molto più vantaggioso l’utilizzo del solare nell’industria.

Tra gli ospiti internazionali spicca il nome dello scienziato canadese Patrick Hallenbeck, esperto Energia dell’OCSE e sperimentatore del carburante del futuro derivato dai batteri. Lo scienziato sarà a Energethica per l’inaugurazione.

“Smart City alla ribalta” sarà il tema conduttore dell’evento fiorentino, affrontato attraverso quattro focus tematici: costruzioni ecocompatibili, energia solare del futuro, ecomobilità e geotermia ed illustrato nel convegno inaugurale “Best practices territoriali a confronto”. Per l’occasione Toscana, Piemonte e Puglia porteranno esempi di sviluppo locale all’insegna della green economy.

La Toscana, che ha tra i suoi obiettivi il raggiungimento del 20% della produzione di energia da fonti rinnovabili entro il 2020 e la diminuzione del 20% delle emissioni di CO2, è la sesta regione italiana per energie alternative prodotte, con particolare primato per la geotermia.

Energethica si svolgerà in contemporanea con il 4° Festival dell’Energia – L’energia spiegata a Firenze che si svolgerà dal 23 al 25 settembre.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 20 Settembre 2011. Filed under Cronaca,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.