Archivi

Domenica 22 maggio, la 10^ edizione della Marcia di Barbiana nel nome di Don Milani

Firenze – Diritto allo studio; i diritti e l’educazione alla cittadinanza; l’educazione alla sovranità responsabile. Sono alcuni dei temi dell’edizione 2011 della Marcia di Barbiana.

La Marcia è ormai un appuntamento tradizionale; ogni anno nel Mugello, nel nome di Don Milani e della sua scuola “rivoluzionaria”, arrivano migliaia di persone da ogni parte d’Italia.

Una passeggiata silenziosa che partirà alle 10,30 dal Lago Viola per arrivare a Barbiana in un un percorso di circa due ore. Per i disabili o per le persone in difficoltà saranno attivi servizi di bus navetta dal Lago Viola fino a Barbiana e ritorno.

Alle 12.00 è previsto l’arrivo a Barbiana dove i partecipanti alla marcia saranno salutati dal Sindaco. Seguirà la presentazione dei lavori maggiormente significativi realizzati dalle scuole che hanno partecipato al concorso “La Memoria genera speranza”.

La competizione nazionale biennale propone di sviluppare percorsi didattici e di approfondimento in grado di attualizzare il pensiero di don Milani.

Il giorno prima della Marcia di Barbiana quest’anno ci sarà uno spettacolo.

Sabato 21 alle 21.15 al Teatro Giotto di Vicchio farà il suo debutto nazionale il nuovo spettacolo dei Chille de la balanza, prodotto in collaborazione con il Comune di Vicchio: un lavoro teatrale intitolato “Lettera a una professoressa”, tratto dall’omonimo libro collettivo degli allievi della Scuola di Barbiana, curato da don Lorenzo Milani  nel 1967.

Per informazioni sullo spettacolo: 055-6236195

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 19 Maggio 2011. Filed under Cronaca,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.