Archivi

Domani anche in Toscana sciopero generale della Cgil

Firenze –  Una manovra iniqua, recessiva, ingiusta. La bocciatura della Cgil alla manovra economica del governo è stata da subito senza appello. Adesso alle tante ragioni per protestare contro la manovra, secondo la Cgil se ne aggiunge un’altra che dovrebbe spingere i lavoratori a scendere in piazza domani.

Parliamo dell’emendamento, approvato dalla Commissione Bilancio della Camera, che prevede la deroga aziendale a leggi e contratti, compreso l’articolo 18; si tratta, dice la Cgil, senza mezzi termini della libertà di licenziare, “così il governo cancella Carta e Statuto dei lavoratori” ha chiosato la segretaria generale Susanna Camusso.

Sono otto le ore di astensione dal lavoro proclamate dalla Cgil. Inevitabili i disagi per i cittadini. Servizi ridotti in sanità, nei trasporti, negli uffici pubblici. Previsti problemi per chi viaggia. L’adesione allo sciopero per la Cgil si annuncia alta.

La Cgil Toscana sarà sola: hanno confermato l’inopportunità di scioperare in piena crisi economica sia la Cisl regionale che la Uil.

A Firenze domani mattina la manifestazione si snoderà per le strade del centro della città, attraverserà Piazza Signoria per concludersi in Piazza Santa Maria Novella. Il comizio conclusivo sarà tenuto da Alessio Gramolati segretario generale della Cgil Toscana.

Saranno al corteo anche il presidente della Regione, Enrico Rossi e il presidente della Provincia di Firenze, Andrea Barducci.

Di seguito tutte le manifestazioni ed i cortei annunciati dalla Cgil Toscana per domani.
Arezzo
Ore 9.00 – Concentramento in Piazza del Rossellino. Corteo per le vie cittadine.
Ore 11.00 – Conclusione in Piazza S. Jacopo, con musica, interventi vari. Concluderà Rosario Strazzullo, CGIL nazionale.
Firenze
Ore 9.00 – La manifestazione provinciale partirà da piazza Cavalleggeri, di fronte alla Biblioteca Nazionale, il corteo sarà aperto da una banda musicale e si snoderà per le vie del centro passando da Piazza Signoria.
Ore 12.00 – Piazza Santa Maria Novella, comizio conclusivo di Alessio Gramolati Segretario Generale della CGIL Toscana
Grosseto
Dalle ore 9 di lunedì 5 presidio di 24 ore in Prefettura. Notte bianca di lotta con iniziative, raccolta di firme, musica.
Manifestazione di martedì 6: ore 9.30 concentramento dinanzi alla Prefettura. Corteo per le vie cittadine aperto da banda di musicisti di strada.
Ore 11.30 – Piazza S. Francesco: interventi conclusivi (tra i quali ANPI). Conlude Franco Nasso, segreario generale FIL CGIL.
Livorno
Ore 9.00 – concentramento in piazza Magenta, il corteo sfilerà lungo le vie del centro per arrivare in Piazza Civica dove hanno sede le istituzioni.
Concluderà la manifestazione Daniele Quiriconi Segretario Confederale CGIL Toscana.
Lucca
Ore 9.30 – concentramento in Piazza Santa Maria. Corteo.
Ore 12.00 – Piazza San Francesco – Comizio conclusivo di di Giampaolo Mati Segretario Generale CGIL Lucca
Massa
Ore 9.00 – concentramento presso la Ex Eaton. Corteo cittadino.
Ore 12.00 – Piazza Mercurio – Comizio Conclusivo
Pisa
Ore 10.00 – Presidio davanti alla Prefettura, in Piazza Mazzini. Comizio con conclusioni di Dalida Angelini, Segretaria Confederale CGIL Toscana.
Pistoia
Ore 10.00 – Presidio in Piazza Duomo davanti alla Prefettura.
Prato
Ore 9.30 – Concentramento in Piazza Mercatale. Corteo con comizio conclusivo in Piazza delle Carceri. Raccolta delle firme contro l’abolizione delle festività.
Siena
Ore 9.00 – Concentramento alla Lizza. Ore 9.30 – Partenza corteo.
Ore 11.00 – Interventi conclusivi in Piazza Salimbeni

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 5 Settembre 2011. Filed under Cronaca. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.