Archivi

Continua a crescere la disoccupazione in Toscana. Toccato il 6,3%

Firenze – Non ci sono segnali di inversione anzi la disoccupazione galoppa anche in Toscana. E in questo caso le metafore giornalistiche non esasperano al realtà .

Secondo la relazione sociale del bilancio Inps Toscana per il 2009, diffusa questa mattina nell’ambito di un convegno organizzato a Firenze, la disoccupazione non si limita ai piccoli distretti, tocca quelli di maggiori dimensioni, aziende grandi e quelle piccole.

Le cifre parlano da sole: nel 2010 la disoccupazione è arrivava al 6,3%; quella femminile è passata dal 7,3% del 2008 al 7,8% del 2009 fino a raggiungere l’8,7%.

Dati così negativi non si registravano da anni. Numeri positivi, anche se modesti, riguardano il terziario, +1,2% e l’agricoltura, +17%. L’emorragia di posti continua nell’industria -5,8%.

Non solo il 2009 è stato un annus horribilis con il raddoppio della disoccupazione il dirigente generale dell’Inps Toscana Fabio Vitale nella sua relazione ha sottolineato anche un’altro dato preoccupante: le aziende fanno fatica a pagare i contributi e sono numerose le richieste di dilazionare i pagamenti.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 20 Luglio 2010. Filed under Cronaca,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.