Archivi

Compra droga con i risparmi per venderla in Italia: scoperto dalle Fiamme Gialle

Firenze – Aveva impegnato tutti i risparmi per comprare oltre 2 chili di cocaina purissima da vendere in Italia ma è stato scoperto e arrestati dalla Guardia di Finanza di Firenze insieme ai funzionari dell’ufficio Dogane, al suo arrivo, all’aeroporto di Peretola. L’uomo è un 30enne italiano, originario di San Miniato, nel pisano, da cinque anni residente in Messico, dove ha avviato un’attività commerciale.

Ad insospettire i militari è stato il controllo delle liste passeggeri di un volo proveniente da Parigi: è risultato infatti che l’uomo, italiano ma non residente, si sarebbe fermato in Italia solo un mese per poi ripartire. I finanzieri hanno atteso che i passeggeri scendessero dal volo e grazie al fiuto dei cani antidroga hanno fermato il 30enne. Durante il controllo del bagaglio è stato trovato uno zainetto con un doppio fondo: all’interno era nascosto un panetto di cellofan impregnato di catrame, contenete 2,5 chili di cocaina. La droga, una volta tagliata e immessa sul mercato avrebbe avuto un valore di oltre 2,2 milioni di euro.

Il 30enne ha spiegato di avere acquistato la droga con i propri risparmi per cercare di rivenderla in Italia. Ora si trova nel carcere di Sollicciano, alle porte di Firenze.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 1 Giugno 2010. Filed under Cronaca. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.