Archivi

Commerciante all’ingrosso di materiale elettronico importava dalla Cina prodotti contraffatti: scoperto alla dogana è stato denunciato

Firenze – Ad insospettite le fiamme gialle ed i funzionari doganali è stato sia il tipo di merce che la provenienza: materiale elettronico e Hong Kong.

Nei 62 pacchi giunti al magazzino doganale dell’aeroporto di Peretola sono stati trovati, infatti, 13.512 accessori per telefoni cellulari, auricolari, batterie, cavi dati e caricabatterie delle principali marche di telefonia: Motorola, Nokia, Blackberry, Sony Ericsson, Samsung, LG. In mezzo a quelli originali molti i pezzi contraffatti.

La merce, partita da Hong Kong, era stata importata da una società di Firenze specializzata nel commercio all’ingrosso di materiale elettrico ed elettronico.

L’attività è risultata intestata ad una donna 82enne ma di fatto era gestita da suo figlio. Le perquisizioni dei locali aziendali hanno portato alla scoperta di altra merce contraffatta.

Nei magazzini sono stati trovati altri tremila prodotti contraffatti  delle principali marche di telefonia.

Gli oltre 11 mila pezzi, scoperti alla Dogana,  sono stati sequestrati e il titolare della società denunciato.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 7 Febbraio 2011. Filed under Cronaca,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.