Archivi

Turismo: chi prenota l’albergo on-line sceglie la Toscana

Firenze – Chi ha scelto le vacanze estive 2012 tramite il web ha prenotato l’albergo in una località della Toscana.

E’ quanto emerge dall’Osservatorio di Trivago, il motore di ricerca di hotel e soggiorni: tra le regioni più gettonate nelle ricerche alberghiere online c’è la Toscana (10.5 per cento) insieme all’Emilia Romagna (12.7 per cento, trainata dalle mete delle riviera romagnola) e alla Campania (10.5 per cento).

Un estate che rimane segnata dalla recessione con i prezzi di hotel e alberghi in calo.  Rispetto allo scorso mese in Toscana si registrano delle diminuzioni dei prezzi degli hotel del -14 per cento a livello regionale mentre a Firenze il calo si attesta al 21 per cento.

In generale la crisi farà rimanere in patria anche coloro che possono permettersi le vacanze. Sempre secondo Trivago si registra quest’anno un aumento dal 60 al 68 per cento del numero di italiani che hanno deciso di trascorrere le vacanze in patria anziché all’estero.

In testa alla classifica per le località balneari più chic rimane Forte dei Marmi con un prezzo medio in camera doppia pari a 342 euro, a seguire Porto Cervo in Costa Smeralda che si attesta a 285 euro e l’isola campana di Capri con un listino di 257 euro a notte.

In calo i prezzi per chi vuole trascorrere le ferie a Viareggio: dal 9 al 6 per cento per camera doppia standart a notte.

Anche coloro che sceglieranno una capitale europea troveranno prezzi ribassati rispetto al listino del 2011: questo mese le mete più economiche sono Berlino (89 euro, -14%) e Madrid (85 euro, -18%). Tariffe molto convenienti anche in Europa dell’est: da Praga (96 euro, -18%) a Budapest (81 euro, -6%) fino a Varsavia.

A fare eccezione è Londra. Nella capitale britannica dove si stanno per aprire i Giochi Olimpici i prezzi sono in salita: per dormire in camera doppia si pagheranno in media 261 euro con un incremento del 16 per cento rispetto allo scorso giugno.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 9 Luglio 2012. Filed under Cronaca,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.