Archivi

Blitz antidroga tra Toscana ed Emilia Romagna

Firenze – Aveva allestito una florida rete di spaccio l’organizzazione smantellata dai carabinieri della Compagnia di Borgo San Lorenzo, in provincia di Firenze.

Il blitz ha portato all’arresto di sei persone nelle province di Firenze, Prato e Bologna.

L’indagine era partita il 16 febbraio 2010 quando i carabinieri di Barberino di Mugello arrestarono un pregiudicato italiano di 40 anni del posto che aveva organizzato un’intensa attività di spaccio tra il Mugello e l’Emilia Romagna, destinata ai paesi situati nel tratto autostradale tra Calenzano-Sesto Fiorentino e Sasso Marconi

L’attività di indagine, diretta dalla Procura della Repubblica di Firenze, si è conclusa con l’arresto in flagranza di altre sei persone, tutte italiane, che nel corso delle operazioni sono state trovate in possesso di ingenti quantitativi di stupefacente, tra hashish e cocaina.

Tra gli arrestati anche un maestro elementare di 35 anni e un educatore di un SERT di un comune della provincia di Firenze di 44 anni, che aveva nascosto nella sua abitazione di Sesto Fiorentino, ben nove panetti di hashish.

20 le perquisizioni eseguite dai militari in due giorni, oltre al sequestro di più di 2 kg di hashish e di alcuni ovuli di cocaina.

Tutti gli arrestati sono stati condotti nel carcere fiorentino di Sollicciano, ad eccezione dei tre del versante emiliano che sono stati già processati per direttissima presso la Sezione distaccata di Porretta Terme del Tribunale di Bologna.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 11 Giugno 2010. Filed under Cronaca,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.