Archivi

Le biciclette abbandonate “volano” da Lucca all’Africa

Lucca – Sono molte di più di quanto si possa credere le biciclette abbandonate nelle strade cittadine che nessuna reclama.

Destinate alla ruggine, le biciclette torneranno ad essere utili come fondamentali mezzi di trasporto in Burkina Faso, nell’Africa Occidentale.

Il Comune di Lucca ha, infatti, deciso di accettare la richiesta dell’associazione Amani Nyayo onlus che opera in convenzione con l’ufficio missionario dell’Arcidiocesi di Lucca e porta avanti progetti di sviluppo nel sud del mondo.

I volontari dell’associazione porteranno le biciclette nel comprensorio di Tougurì, una regione pianeggiante, particolarmente adatta all’uso di questo mezzo di spostamento e di trasporto che può essere utilizzato per lavoro da uomini e donne e per i bambini per andare a scuola.

Le biciclette che saranno spedite in Africa sono quelle che hanno superato il periodo di 15 mesi e che nessuno ha ritirato, diventando quindi, secondo la legge, a disposizione dell’amministrazione comunale.

Una simile operazione era già stata realizzata lo scorso anno con la consegna da parte del Comune di 9 biciclette; quest’anno i mezzi abbandonati sono più che raddoppiati.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 11 Novembre 2010. Filed under Cronaca,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.