Archivi

Ampliamento tratto appenninico toscano dell’A1. Si parte a gennaio

Firenze – Mille giorni di lavoro per un costo di 233 milioni di euro. E’ stato approvato oggi dal consiglio di amministrazione di Anas, presieduto da Pietro Ciucci, il progetto di ampliamento a tre corsie del tratto toscano dell’A1 tra Barberino del Mugello e Firenze Nord, relativamente al lotto 01.

In particolare i lavori interesseranno i comuni di Barberino e Calenzano.

Il  progetto complessivo è suddiviso in due lotti, che saranno appaltati separatamente, di cui lo 0 è quello principale.

Tra le opere principali è prevista la realizzazione di alcuni viadotti, Rio Mulinaccia e Baccheraia; mentre tra gli interventi di cantierizzazione e di ammodernamento della viabilità locale, ci sono l’imbocco Nord della galleria Le Croci, della galleria Boscaccio, e la finestra intermedia della galleria Boscaccio.

All’interno del Lotto 0 sono previste, inoltre, alcune fasi di riempimento dell’area di deposito Bellosguardo e le reti di distribuzione per l’approvvigionamento idrico alternativo.

I lavori avranno inizio entro gennaio 2011.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 5 Novembre 2010. Filed under Cronaca,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.