Archivi

A Livorno i bambini vanno a scuola di sub

Livorno – Promuovere la sicurezza in mare fin da bambini, in particolare nei confronti dell’attività dei sommozzatori: è l’obiettivo del progetto “Il mare in sicurezza. Il sommozzatore dalla scuola all’attività professionale”, organizzato da Inail di Livorno in collaborazione con il Comune labronico, i vigili del fuoco e il Centro Interuniversitario di Biologia Marina.

Due giorni, il 14 e 15 aprile, per conoscere la figura del sommozzatore e il tipo di lavoro svolto ma anche per favorire un rapporto corretto con l’ambiente marino: l’evento si terrà alla spiaggetta dei Bagni Fiume (viale Italia) e ai Bottini dell’Olio (quartiere de La Venezia) e coinvolgerà oltre cento bambini delle scuole primarie “Banditella”, “Campana”, “Thouar” e “Micheli”. Gli alunni assisteranno ad immersioni di sub, si collegheranno via web, allestiranno una mostra e parteciperanno ad un concorso sull’attività professionale del sommozzatore e sull’ecosistema marino.

Si comincia mercoledì 14 aprile: gli studenti saranno trasportati con mezzi ATL alla spiaggia dei Bagni Fiume dove assisteranno alla vestizione di un sommozzatore dei Vigili del Fuoco che si immergerà, accompagnato da un biologo marino del CIBM, per la raccolta di sedimenti antropologici, calcarei, conchiglie e reperti vari; nel frattempo gli studenti raccoglieranno il materiale che il mare ha riversato sulla spiaggia in questi mesi invernali e si collegheranno via web con le scuole della città per raccontare ai compagni rimasti in classe la loro attività.

Giovedì 15 aprile, invece verrà inaugurata ai Bottini dell’Olio una mostra espositiva dei “reperti” recuperati sia a terra che in mare che resterà visibile fino al giorno successivo; in mostra anche gli equipaggiamenti da sommozzatore utilizzati dal Vigili del Fuoco (mute stagne, caschi da palombaro, telecamere e sofisticate apparecchiature) che esporranno anche una serie di scatti fotografici subacquei di interventi di salvataggio. Sarà proiettato un vecchio filmato dell’associazione “Artiglio” di Viareggio, considerata la vera “pioniera” della subacquea, e verranno esposte conchiglie mediterranee e bacheche con crostacei e coralli di profondità. L’Inail, infine, illustrerà le vere mansioni del sommozzatore, le norme da tenere durante una fase di immersione ed alcuni rimedi di primo intervento da adottare in casi di incidenti.

Il 14 aprile, presso il LEM (Livorno Euro Mediterranea) avverrà anche la premiazione del concorso al quale hanno partecipato i ragazzi delle scuole elementari, che hanno preparato degli elaborati sul concetto della sicurezza in mare.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 12 Aprile 2010. Filed under Cronaca. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.