Archivi

A Empoli sale giochi chiuse al mattino, per salvaguardare i minori

Foto da wikipedia.org

Firenze – Marinare la scuola e “rifugiarsi” nelle sale giochi, non sarà più possibile ad Empoli. Il Comune ha infatti deciso di vietare l’apertura di questa tipologia di locali durante le ore mattutine, limitandola alle ore pomeridiane e serali: dalle 14 alle 24. I gestori che non rispetteranno l’ordinanza rischieranno una multa salata, ben 400 euro.

«L’attività di gioco nelle ore della mattina distoglierebbe gli appartenenti alle fasce più deboli della collettività da altri doveri cui sono chiamate, soprattutto il dovere scolastico» ha spiegato l’assessore alla città sicura di Empoli, Filippo Torrigiani.

L'assessore Filippo Torrigiani

L’amministrazione comunale ha spiegato poi, tramite un comunicato stampa, di non essere «pregiudizialmente contraria» ai giochi elettronici, in particolare ai cosiddetti “videopoker”, ma di aver adottato questo provvedimento per tutelare i più deboli dalla dipendenza da gioco.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 13 Luglio 2010. Filed under Cronaca. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.