Archivi

A Bruxelles la Regione Toscana propone la nuova etichettatura per il tessile

Firenze – Una nuova etichettatura per i prodotti tessili che tenga conto non solo della tipologia delle fibre ma anche dell’impatto ambientale delle produzioni, il rispetto dei diritti dei lavoratori e l’impiego di materiali nocivi per la salute dei consumatori.

La proposta della Regione Toscana, sarà portata domani dal presidente Enrico Rossi a Bruxelles al vice presidente della Commissione Europea Antonio Tajani.

Proprio  in questi giorni, infatti, è in approvazione al Parlamento europeo il Regolamento comunitario sull’aggiornamento della denominazione delle fibre tessili.

Il presidente Rossi sarà accompagnato a Bruxelles dal presidente della Provincia di Prato, Lamberto Gestri, e dal vicesindaco di Prato, Goffredo Borchi.

Prato è la città toscana maggiormente interessata dal provvedimento e dove il distretto tessile è un elemento portante dell’economia locale minacciata dalla produzione cinese “senza regole”.

Ti piace questo sito? Vorresti contenuti personalizzati anche per il tuo?
Allora vai su cosa facciamo o contattaci su O3 Web Agency
Posted by on 27 Settembre 2010. Filed under Cronaca,In primo piano. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.